Contributo regionale - anno 2017 - per interventi a favore di persone in condizioni di disabilità gravissime

Contributo regionale - anno 2017 - per interventi a favore di persone in condizioni di disabilità gravissime (Scad. 31/01/2018)


CONTRIBUTO REGIONALE - ANNO 2017 - PER INTERVENTI A FAVORE DI PERSONE IN CONDIZIONE DI DISABILITÀ GRAVISSIME (Art. 3 D.M. 26/09/2016 - D.G.R. n. 1120 del 02.10.2017 – D.D. n. 147 del 31.10.2017)

 

Sintesi procedura per presentazione domanda:


31 gennaio 2018: termine per la presentazione, da parte delle persone con disabilità o loro familiari, della domanda per il riconoscimento della condizione di disabilità gravissima di cui all’art. 3 c. 2 del D.M. 26/09/2016 alla competente Commissione sanitaria provinciale al fine di accedere al contributo regionale utilizzando il  modello di domanda  di cui agli Allegati “B” ed “B1".

La domanda deve essere corredata dal verbale di riconoscimento dell’indennità  di accompagnamento di cui alla legge 11 febbraio 1980, n. 18 o di cui all’allegato 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 159 del 2013 e dalla certificazione medica specialistica di struttura pubblica o privata convenzionata e/o accreditata, redatta secondo il modello di cui all’Allegato “C”.

Non devono fare la domanda alla Commissione coloro che alla data del 31 GENNAIO 2018 possiedono già la certificazione attestante la condizione di “disabilità gravissima” ma devono compilare la richiesta contributo presso il Comune di Residenza utilizzando il modello “E”.

Motivi di esclusione:
- domande che perverranno alle Commissioni sanitarie provinciali oltre il termine o che risulteranno  incomplete della documentazione richiesta.
- i soggetti ospiti di strutture residenziali.

L’intervento è alternativo al progetto “Vita Indipendente” e all’intervento “Riconoscimento del lavoro di cura dei caregiver attraverso l’incremento del contributo alle famiglie per l’assistenza a persone affette da Sclerosi Laterale Amiotrofica”.
L’intervento è alternativo alla misura di “Assegno di cura” rivolto agli anziani non autosufficienti.

 
Ricevuta la certificazione di riconoscimento di disabilità gravissima, di cui all’Allegato D, da parte della Commissione Provinciale (entro il 10/04/2018), la persona con disabilità o il genitore o il familiare o l’esercente la potestà o tutela o amministrazione di sostegno provvedono immediatamente a redigere la richiesta di contributo alla Regione Marche - Servizio Politiche Sociali e Sport  utilizzando il modello di cui all’allegato “E”.

Gli orari degli orari di accoglienza presso i Comuni dell’ATS n. 8 e la versione integrale dell’Avviso pubblico con i modelli di domanda sono scaricabili ai link sotto riportati: